martedì 3 aprile 2018

[Recensione] Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo di Francesco Biagini - GoWare


Buongiorno lettori e lettrici, oggi parliamo del romanzo di Francesco Biagini, “Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo”, un interessante spaccato delle storie di divorzi e separazioni viste da parte di un avvocato di diritto di famiglia che nel suo studio raccoglie le confessioni di uomini e donne, raccontandoci le differenze nell’affrontare un percorso duro come quello della fine di una relazione, con tanta ironia, ma che diventa anche spunto di riflessione sulle relazioni di oggi. Potete acquistarlo online su tutte le piattaforme come Amazon, Ibs, o in tutti i link indicati dall’editore GoWare.

Trama
Quali confessioni ascolta un avvocato matrimonialista da una coppia che si siede nel suo studio per chiedere il divorzio? Francesco Biagini ci svela gli aneddoti, le storie di vita vissuta, i segreti e i retroscena della psicologia maschile e femminile. Pensato per chi ha già compiuto il passo della separazione, per chi lo medita da tempo e per tutti coloro che, semplicemente, amano curiosare nelle umane vicende, questo libro aiuterà chiunque a guardare con un po’ di autoironia alle dinamiche di convivenza con i propri compagni. E se alla fine si scoprisse che uomini e donne “recitano” spesso una parte determinata solo dagli eventi?

La mia opinione
Francesco Biagini, nel romanzo “Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo” ci racconta il mondo delle separazioni e dei divorzi, ormai sempre più frequenti e più facili rispetto ai tempi dei nostri nonni.
Chi, come me, ha frequentato le aule dei Tribunali e ha avuto esperienza in diritto di famiglia, conoscerà benissimo questo mondo. Quando si entra nello studio di un avvocato che esercita diritto di famiglia ci si sente un po’ come quando si va dallo psicologo. Si viene messi al corrente di vicende che pensavamo fossero possibili soltanto nei film e che, invece, sono storie reali, che potrebbero riguardare ciascuno di noi.
L’autore parte proprio da queste storie per una riflessione sulle coppie di oggi. Quello che si nota è una sempre maggiore intolleranza verso il partner dopo un tot di tempo trascorso insieme. Ho sempre pensato che questo sia dovuto alla maggiore facilità nel divorziare oggi, la separazione non è più vista come uno stigma morale dal quale è difficile riprendersi, ma è spesso la fine naturale di una relazione. 
Oggi abbiamo molte più opportunità di conoscere nuove persone e vacillare è facile. Ma i risvolti di una separazione sono spesso duri, portano rancori, sofferenze, lotte per il patrimonio. 
Il romanzo di Francesco Biagini si rivolge alle coppie, quasi un invito a pensare bene prima di chiudere una relazione, a chi ha già affrontato una separazione e vuole trovare conforto in altre storie come le sue, ma anche a chi ha deciso di rimanere single (avrà fatto la scelta migliore?) 
Uno spaccato realistico, divertente e spunto di riflessione sul mondo del divorzio, separazioni nelle aule dei tribunali, che analizza le storie delle persone, ma anche le differenze tra uomini e donne nell’affrontare un percorso così doloroso. 

Per conoscere meglio il romanzo e l'autore, visitate la pagina Facebook o il sito del libro cliccando qui.




Nessun commento:

Posta un commento