venerdì 4 dicembre 2015

Tutte le volte che ho scritto ti amo ~ Jenny Han

"Non sono lettere d'amore in senso stretto. Io le scrivo quando non voglio più essere innamorata. Servono a dire addio. Perché dopo che ho scritto la lettera smetto di essere presa da quell'amore struggente. Posso mangiare i cereali senza domandarmi se anche a lui piace aggiungerci pezzi di banana; posso cantare canzoni d'amore senza indirizzarle a lui. Se l'amore è una possessione, forse le mie lettere sono un esorcismo. Le lettere mi liberano. O quanto meno dovrebbero."

Trama 
Lara Jean tiene le sue lettere d’amore in una cappelliera. Non sono le lettere d’amore che qualcuno ha scritto per lei, ma quelle che lei ha scritto una per ogni ragazzo di cui si è innamorata, cinque in tutto. L’ultimo si chiama Josh, che è il suo migliore amico nonché, purtroppo, il ragazzo di sua sorella. Quando scrive, Lara Jean mette tutto il suo cuore sulla carta, raccontando cose che non si sognerebbe mai di dire ad alta voce. Eppure, un giorno, scopre che tutte le sue lettere d’amore sono state spedite. E quel che è peggio, ricevute. Improvvisamente, la sua vita diventa molto complicata, ma anche molto, molto più interessante…

La mia opinione
Era da un po' che cercavo un romanzo romantico, ma allo stesso tempo non banale. Questo Young adult di Jenny Han, Tutte le volte che ho scritto ti amo, risponde esattamente a questi requisiti.
La protagonista è Lara Jean, una ragazzina solitaria che non ha molti amici, ma che ama stare in casa con la sua famiglia. Dalla morte di sua madre, infatti, la sua sorella maggiore Margot, lei e la piccola Kitty, si sono assunte il compito di prendersi cura del padre e non fargli mancare nulla, dalla spesa, al pranzo, ad una casa sempre pulita e ordinata.
La famiglia è molto unita, anche se non mancano i classici litigi tra sorelle (avendo una sorella e un fratello, ne so qualcosa!), che rendono il libro divertente e molto realistico. 
La timidezza di Lara Jean ha fatto sì che lei non abbia mai avuto relazioni con i ragazzi. Forse non si sente pronta e ha paura, ma, per tutti i "grandi amori" che ha avuto, ha scritto una lettera per porre fine alla sua cotta. Il problema è che queste lettere, che lei tiene gelosamente custodite in una cappelliera regalatale dalla mamma, improvvisamente spariscono e vengono spedite ai cinque "destinatari".
Tra questi, anche il migliore amico di Lara Jean, Josh, fidanzato con sua sorella Margot, ma che Lara Jean ama da prima che i due si fidanzassero. Questo comporterà non pochi problemi alla timida protagonista, che non può confidarsi con Margot, alla quale non ha mai nascosto nulla.
Il mio personaggio preferito è, però, Peter Kavinsky, un amico di infanzia di Lara Jean, nonché destinatario di una delle lettere. Il classico "fighetto" della scuola, che piace a tutte le ragazze e che tutti considerano superficiale, ma che, invece, nasconde un carattere premuroso e dolce.
Come farà Lara Jean a risolvere il problema delle lettere? I suoi amori sono davvero stati "esorcizzati" oppure prova ancora qualcosa per qualcuno di loro?
Un romanzo ironico, romantico, leggero e scorrevole, perfetto per trascorrere delle piacevoli serate durante le prossime vacanze di Natale.

Libro 
Autore: Jeniffer Han
Casa editrice: Piemme
Collana: Freeway
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo: Cartaceo € 16.00; ebook € 6.99

Nessun commento:

Posta un commento