lunedì 25 settembre 2017

[Segnalazione Evento Cagliari] Se hai sofferto puoi capire - Il libro di Giovanni F.

Presentazione "Se hai sofferto puoi capire" di Giovanni F.: incontri a Cagliari il 29 e 30 Settembre 2017.

Il libro di Giovanni F. nasce da un’idea concepita coralmente da un gruppo di medici, infermieri, psicologi e volontari dell’Ospedale Sacco di Milano. Il protagonista è un ragazzino sieropositivo che ha ereditato l’infezione al momento della nascita.
Il progetto di scrivere una  narrazione che racconti la quotidianità di un sieropositivo, ha l’ambizione di arrivare alla pancia della gente, e quindi al cuore delle persone comuni, per far aprire i loro occhi su ciò che sostanzialmente ignorano. Con Giovanni si vuole parlare di vita, e non di malattia.
Ci si chiede: perché se oggi non si muore più di HIV, la paura è rimasta come nel passato? 
Forse perché la storia dell’HIV è nata in quello che fu considerato un ghetto, e così è rimasta fino ad oggi codificata nell’immaginario collettivo. 
Dopo le campagne per la prevenzione, non è stato fatto qualcosa di efficace affinché per gli adulti e per i bambini coinvolti “la sieropositività non divenisse un marchio”. 
L’emarginazione resta un problema grave, difficile da accettare … per combatterla è necessario colmare un vuoto culturale che ancora aleggia nelle famiglie e nella nostra società. La scuola è il luogo ideale nel quale incoraggiare il superamento di pregiudizi inutili, dannosi e quanto mai fuori moda. 
Giovanni F. (nome di fantasia inventato non a caso, in quanto Giovanni Falcone è il mito di questo ragazzetto), sostiene d’aver scritto il libro per combattere la “pauranza” della gente, termine che esprime quel miscuglio di paura e ignoranza che le    persone provano quando vengono a sapere della “cosa”. 
La “cosa” è l’HIV, con il quale Giovanni convive sin dalla nascita, ma che ha scoperto di avere solo da pochi mesi. 
Il libro: “Se hai sofferto puoi capire”, edito da Chiarelettere e steso a quattro mani con lo scrittore Francesco Casolo, tenta di spiegare cosa significa ospitare dentro di sé questo virus, da tutti accomunato all’AIDS, fatto che nella vita sociale rappresenta oggi più che mai un pesante stigma.
“A tutti, della “cosa”, non puoi parlare. Devi sapere, prima, se non scapperanno via. Serve un radar per capirlo, per questo mi alleno ogni giorno in modo che, quando sarò grande, sarò forse bravissimo”.

Incontri:

Venerdi 29 settembre 2017 

  • Mattina:  Incontro con gli studenti degli Istituti scolastici 
  • Pomeriggio:  
  • Mattina:  Incontri con Istituti scolastici 
  • Pomeriggio:  

1° incontro h    8.30 - 10.30: Liceo Classico “G. M. Dettori” e Liceo “Eleonora d’Arborea”       
2° incontro h  11.15 - 13.00: Liceo Scientifico “L. B. Alberti”    
h  17.00 “EXME’” - Pirri

Sabato 30 settembre 2017
1° incontro h    8.30 - 10.30: Liceo Classico “G. Siotto Pintor” (I sessione)            
2° incontro h  11.15 - 13.00: Liceo Classico “G. Siotto Pintor” (II sessione)                
h 18.00 – 20.00 Sala “Search” - Sede espositiva dell’Archivio Storico - Comune di Cagliari

La presentazione del libro proposto “Se hai sofferto puoi capire”, edito da Chiarelettere Milano prevede l’incontro con lo scrittore Francesco Casolo, la psicologa Simona Trotta, che segue “Giovanni F” e altri ragazzi HIV-positivi presso l’Ospedale Sacco di Milano, Angelo Ascari medico volontario del medesimo Ospedale Sacco, Maurizio Dedoni medico responsabile dell’Ambulatorio per l’HIV pediatrico presso l’Ospedale “A. Cao” di Cagliari, la dott.ssa Faustina Podda pediatra presso la I Clinica pediatrica del medesimo Ospedale “A. Cao” organizzatrice dell’evento.
Gli incontri saranno presentati e moderati dalla dott.ssa Giuditta Sireus.

Nessun commento:

Posta un commento