sabato 26 novembre 2016

[Recensione] La grande fuga di Susan Elizabeth Phillips



Trama
La madre di Lucy Jorik è tra le donne più famose al mondo. Per questo Lucy è abituata a tenere un comportamento che non metta mai in imbarazzo la sua famiglia... Almeno fino al giorno in cui la combina davvero grossa. Invece di dire "sì" all'uomo più perfetto che abbia mai conosciuto, fugge dall'altare e salta in sella a una moto sgangherata guidata da uno sconosciuto dall'aspetto rude che non potrebbe essere più estraneo alla sua esistenza privilegiata. Nella casa di lui, su un'isola dei Grandi Laghi lontana anni luce dagli agi della sua vita precedente, Lucy spera di trovare una nuova direzione e di scoprire i segreti di quell'uomo che non rivela niente di sé ma che, ne è certa, nasconde qualcosa di profondo e doloroso. Quello che sicuramente scoprirà, mentre le calde giornate estive si susseguono fra brezze profumate e tempeste improvvise, sarà una passione che potrebbe cambiare la sua vita per sempre... Una giovane donna in cerca del proprio destino e un uomo ferito, che vuole imparare di nuovo a credere nelle seconde possibilità.


La mia opinione
Susan Elizabeth Phillips è una scrittrice che ha uno stile che incanta. Non appena aprirete le pagine di uno dei suoi romanzi non riuscirete a lasciarlo neanche per un secondo.
La grande fuga appartiene ad una serie dedicata alla famiglia Jorik, ma può essere letto senza conoscere gli altri volumi della serie.
In questo romanzo troviamo una giovane ragazza Lucy il cui destino è cambiato rispetto a quello che sarebbe stato se non fossero capitati nella sua vita i genitori adottivi. Lei e la sorella, infatti, erano destinate ad una dura vita tra assistenti sociali e comunità, dopo la morte della mamma.
Tuttavia, i due angeli che salvano lei e la sorella le regalano la migliore vita che si possa desiderare.
La mamma adottiva, infatti, diventa Presidente degli Stati Uniti e Lucy la segue passo per passo nella sua scalata verso questa importantissima carica. Così Lucy, abbandonando il passato un po’ ribelle che la caratterizzava prima di essere adottata dai Jorik, diventa la figlia modello, la ragazza perfetta, sempre in ordine e che non sbaglia mai nulla.
Fino al giorno del matrimonio. Ovviamente il promesso sposo è l’uomo perfetto, quello che ogni donna vorrebbe al suo fianco. Ma non Lucy. Proprio mentre si avvicina all’altare, infatti, capisce che sta facendo un grosso errore.
Così decide di fare la prima cosa che le viene in mente: scappare. E cerca, in qualche modo, di recuperare le piccole ribellioni che non si è mai concessa. Prima tra tutte, accettare un passaggio da un motociclista sconosciuto, il cui soprannome è Panda, affascinante ma allo stesso tempo apparentemente maleducato e arrogante.
Inizierà un viaggio divertente e appassionante, ma soprattutto un viaggio nel quale Lucy cerca se stessa e coinvolge, in questa ricerca, anche Patrick, che ha alle spalle un terribile passato con il quale non riesce ancora a fare i conti.

Appassionante, romantico, divertente, “La grande fuga” è il romanzo perfetto per chi cerca il coraggio di cambiare il proprio destino.

Voto finale: 3/5

1 commento:

  1. The big susan escaping I bought 3 months ago, great book too hard. I'm tired of reading it, I'll change my book. Thank you for making it known to me.

    RispondiElimina