lunedì 8 maggio 2017

[Recensione] I guardiani dell'isola perduta di Stefano Santarsiere - Newton Compton Editori


Trama
Una scossa improvvisa giunge nella vita di Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un'altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall'uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato. Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell'incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell'arcipelago delle Fiji? Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall'altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull'esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale…

La mia opinione
E se vi dicessero che nell’evoluzione dell’uomo alcuni dei nostri antenati si sono fermati alla vita marina? E in realtà ci sono dei tritoni, con occhi umani ma tutte le caratteristiche dei pesci? Prendendo ispirazione da un documentario di Discovery Channel, il bravissimo scrittore Stefano Santarsiere ci porta nel misterioso e affascinante mondo degli oceani, in un thriller che vi terrà con il fiato sospeso sin dalle prime pagine.
Gli ingredienti di questo romanzo sono, infatti, suspence, colpi di scena e, soprattutto, due protagonisti indimenticabili: Charles Fort e Selena.
Il loro incontro è determinato dal caso, dalla morte di uno dei migliori collaboratori di Charles, un giornalista appassionato di misteri e fenomeni inspiegabili.
Luca Bonanni rimane tragicamente ucciso in un incidente e Charles Fort viene chiamato a riconoscere il cadavere. Sarà così che si imbatterà nella fidanzata di Luca, scossa per la morte del fidanzato ma decisa a scoprirne a tutti i costi la causa. Sembra, infatti, che quello di Luca non sia un tragico incidente stradale, ma un vero e proprio omicidio.
La causa, secondo Selena, va ricercata nelle recenti scoperte di Luca a proposito dello spiaggiamento e della morte di numerosi cetacei nell’arcipelago delle Fiji.
Alla ricerca del vero motivo della morte di Luca, Selena convince uno scettico Charles Fort ad accompagnarla dall’altro lato del mondo e proseguire le ricerche cominciate dal fidanzato e amico.
Inizierà una fantastica avventura nell’oceano, che pur mettendo in pericolo i due protagonisti, permetterà loro di conoscere un po’ meglio il bellissimo e inesplorato mondo marino.
Come vi ho anticipato si tratta di un thriller pieno di colpi di scena e di suspence, scritto benissimo e perfetto per le giornate di mare e l’estate che si avvicina!

Voto finale: 4/5


Nessun commento:

Posta un commento