lunedì 30 novembre 2015

L'ombra della cometa ~ Giulia Anna Gallo

"Avere affetti sui quali contare non salvaguarda dall'inevitabile dolore, ma dividere la propria anima con un'altra persona, poterle cedere parte del fardello e ricevere in cambio la sua forza, equivale ad essere salvi." 

Trama 
Una terribile disgrazia ha colpito il branco mutaforma del quale fanno parte i fratelli Villa, costringendo i giovani lupi a dare la caccia al responsabile delle sciagure che continuano ad abbattersi sulla loro famiglia. Loris è sempre stato un ragazzo esuberante e dalla battuta pronta, ma la grave perdita subita fa vacillare le sue certezze. Mentre i problemi e le preoccupazioni lo tormentano, il destino decide di fargli incontrare la sua arest: compagna per la vita alla quale potrebbe decidere di legarsi indissolubilmente. Tra pericoli e insidie, proprio l’anima gemella di Loris potrebbe essere la chiave per svelare l’identità di un nemico che resta celato nell’ombra. Ma sarà più importante la vendetta o seguire il cuore? 

La mia opinione
Piccola premessa: non ho letto tantissimi fantasy, nonostante sia un genere che mi piace abbastanza. Quindi non posso definirmi un'esperta. Ma adoro i romanzi che ti tengono incollata. Così mi è successo con L'ombra della cometa, che ho divorato in due giorni (e solo perché non avevo abbastanza tempo libero!). 
Si tratta del primo volume di una serie (e già non vedo l'ora che arrivi il secondo) perché voglio scoprire cosa succederà ai protagonisti. 
Come si legge nella trama, il libro è incentrato sulla storia di tre fratelli, Diego, Loris e Gaia. Sono tre mutaforma, la cui caratteristica è quella di potersi trasformare in lupi. A causa dello sterminio del branco cui appartengono, i Cometa, i tre ragazzi decidono di vendicare la loro famiglia. 
In questa avventura li accompagnerà una ragazza, Fiamma, anche lei una mutaforma, ma di un altro branco. Fiamma, infatti, si può trasformare in una volpe. 
Fiamma decide di unirsi al gruppo perché è la arest di Loris, cioè la sua anima gemella. L'incontro con il proprio arest fa sorgere tanti interrogativi, tra cui il più importante è sicuramente: esiste davvero l'amore predestinato o sono soltanto delle leggende? 
La cosa che ho apprezzato maggiormente è che, nonostante sia un libro romantico, non è incentrato esclusivamente sulla storia d'amore tra i due protagonisti. 
Personalmente io mi sono "affezionata" tantissimo alla coppia formata da Loris e Fiamma, ma il romanzo si sofferma anche su Diego e Gaia, sui quali secondo me ci sarà ancora tanto da scoprire! E, così facendo, l'autrice evidenzia anche un altro tipo di amore, quello fraterno: avere sempre qualcuno su cui contare, che qualunque scelta tu compia sarà al tuo fianco. 
 Fondamentali per rendere piacevole il libro sono state, per me, le scene avventurose, con strane creature che cercheranno di ostacolare i quattro (non voglio fare spoiler, ma quando Diego si è ferito ho sofferto con lui!).
Ovviamente lo sviluppo della storia tra Loris e Fiamma accompagna tutto questo primo libro. Anche perché Loris è combattuto, non vuole coinvolgere Fiamma nella sua vendetta personale, ma allo stesso tempo non riesce a fare a meno di lei... Questo interrogativo viene (forse) svelato alla fine... Lascio a voi il piacere di scoprirlo! 
Qualche parola sullo stile. Come ho scritto all'inizio, è un romanzo da leggere tutto d'un fiato. E questo è merito proprio dello stile, scorrevole e sempre piacevole. Le descrizioni dei luoghi e dei personaggi sono dettagliate, ma allo stesso tempo mai pesanti e consentono al lettore di immedesimarsi meglio nella storia. 
Insomma, non mi resta che augurarvi una buona lettura e aspettare impazientemente il seguito!

Libro
Titolo: L'ombra della cometa
Autore: Giulia Anna Gallo
Genere: Urban Fantasy
Editore: Dunwich edizioni
Pagine: 175
Prezzo euro 2,99

Nessun commento:

Posta un commento