domenica 4 settembre 2016

[II Tappa BlogTour] Le regole del tè e dell'amore di Roberta Marasco


Buongiorno lettori e lettrici e benvenuti nella seconda tappa di questo "appetitoso" Blog Tour dedicato al libro "Le regole del tè e dell'amore" di Roberta Marasco, che sarà in libreria l'8 settembre per Tre60.

Prima di dedicarci alla gustosa ricetta delle tartine preferite da Alessandra, che vi devo illustrare io oggi, conosciamo meglio questa bellissima storia...

 Un amore in crisi da troppo tempo.

Un borgo dimenticato dove si nasconde un segreto.

Un tè misterioso preparato con foglie speciali.

L'amore di Elisa per il tè risale alla sua infanzia. È stata sua madre a insegnarle tutte le regole per preparare questa bevanda e ad associare, come per gioco, ogni persona a una varietà di tè. 
Daniele, il suo unico grande amore, è tornato dopo tanto tempo. Ma Elisa ha imparato da sua madre a non fidarsi della felicità, a non lasciarsi andare mai, perché il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. Prima di tutto dovrà trovare se stessa, poi potrà capire se Daniele può renderla felice.
Quando trova per caso una vecchia scatola di tè con un’etichetta che riporta la scritta ROCCAMORI, il nome di un antico borgo umbro, Elisa ne è certa: si tratta del tè proibito della madre, quello che le fece provare solo una volta e che, lei lo sente, nasconde più di un segreto. 
Forse proprio lì, in quel borgo antico, Elisa potrà trovare le risposte che cerca e imparare a lasciarsi andare e a fidarsi dell'amore, guidata dall'aroma e dalle regole del tè…


«Gli amori grandi non dovrebbero avere un tempo, sono come l’aria, come l’acqua, come il cibo. Sono il sapore del mondo, che ti resta fra i denti, come dicevano i cinesi del tè. E quando finiscono ci lasciano da soli con i nostri errori, perché li abbiamo dati per scontati, senza controllare l’orologio. Ma l’orologio, con gli amori grandi, non serve, basta il ticchettio della lancetta dei secondi, basta lasciar scorrere gli istanti senza pensarci. Perché, se ci pensiamo, allora significa che il ticchettio è appena cessato.»


Che dite? Vi ispira? L'autrice ci propone di accompagnare la lettura con degli spuntini... Delle tartine che potete realizzare in tanti modi e che potete offrire agli amici (o mangiarvele tutte voi ovviamente!)

Per tutte le tartine (o finger sandwiches, come li chiamano gli inglesi), utilizzate pane in cassetta, bianco, ai cereali o integrale, a vostra scelta, ricordandovi di togliere la crosta sui bordi. Potete tagliarle in piccoli triangoli o a strisce sottili, l’importante è che siano abbastanza piccole da poterle tenere fra due dita, da cui il nome inglese. Non esagerate con il ripieno, meglio uno strato sottile, all’incirca dello stesso spessore del pane, e tagliate sempre i sandwich dopo aver sistemato il ripieno, non prima. Potete servirli subito oppure coprirli e conservarli in frigorifero fino al momento di consumarli (in questo caso, meglio tirarli fuori un’ora prima).

Detto questo, come dice Elisa, sono le persone a rendere le cose speciali, non le regole, quindi lasciatevi guidare dall’istinto e dal piacere, provate ingredienti nuovi, sorprendetevi ogni volta e sorprenderete i vostri ospiti. 

Oggi vi presento la tartina preferita da Alessandra, che combina il delicato gusto del pollo, con quello più deciso della senape e delle mandorle.

Classica ed elegante, con un tocco di raffinatezza e un sapore morbido e speziato, pronta a trasformare ogni situazione. Dal gusto pieno e sorprendente.

Tartine al pollo e mandorle

Ingredienti:

pane in cassetta (consigliato quello integrale)
pollo arrosto, tagliato a strisce sottili
maionese
senape
succo di limone
mandorle tostate sminuzzate
gambi di sedano tagliati fini
dragoncello sminuzzato
sale e pepe



Mescolate in una ciotola il pollo, la maionese, la senape e il succo di limone, poi aggiungete i gambi di sedano, le mandorle e il dragoncello
Assaggiate e aggiungete sale e pepe, quindi mescolate fino a ottenere un composto il più omogeneo possibile. Spalmate in modo uniforme sul pane e coprite con un’altra fetta.





Come sempre, uno stupendo regalo per chi vorrà seguire tutti i blog nelle varie tappe e partecipare al Giveaway! Una copia del romanzo e cinque bustine di tè!


A me è venuta una fame!! E vi aspettano tante altre gustose ricettine fino alla fine del Blog Tour, non perdetevele! E magari offriteci suggerimenti o idee su altre tartine (d'altronde, a noi italiani la fantasia non manca!) O scrivete nei commenti quali sono le vostre preferite!



19 commenti:

  1. Mio Dio questa sembra buonissima, non ho mai assaggiato il pollo con le mandorle ma sono sicuro che sia favoloso.

    RispondiElimina
  2. Mi ispira tutto, sia il libro che la tartina! :D

    RispondiElimina
  3. Davvero particolare questa ricetta, per la presenza delle mandorle. Comunque sembra davvero buonissima!
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Link di condivisione della tappa su Facebook:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=331043830570957&id=100009960271401&ref=

      Elimina
    2. E su Twitter:
      https://mobile.twitter.com/AlexandraScarl9/status/772404962672467968

      Elimina
  4. Ok ammetto di non essere una grande fan della senape, non riesco proprio a farmela piacere!
    Ma credo proprio che farò uno sforzo per provare questa ricetta oppure potrei eliminare totalmente questo ingrediente :-D ahahahahah :-D
    Resta comunque molto invitante perché amo l'abbinamento pollo e mandorle ♡
    Le sto salvando tutte queste ricette ;-)

    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo
    Non ho Twitter!

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=729518580533209&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/ExAFhQsE1uC

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BJ7uF5xAk9r/

    Mille grazie per l'opportunità e buona domenica ♡

    RispondiElimina
  5. Follower 99...condiviso questa 2° tappa su FB e G+ ......sempre più invitante questo libro!

    RispondiElimina
  6. Ciao Elisabetta! Ho trovato il tuo blog per caso, e ne sono felice! mi piace molto! Ti ho lasciato il follow!
    Passa da me se ti va, ti lascio il link
    http://ilrumore-dellepagine.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Pollo 😍😍😍😍 unica cosa sono allergica alle mandorle 😢 mannaggia! Bella anche questa tappa 😘

    RispondiElimina
  8. La mia versione di questa tartina prevederebbe la totale assenza di pollo in quanto non mangio carne, ma per tutto il resto degli ingredienti.. che fame!

    RispondiElimina
  9. wow mai provatoo il pollo con mandorlee ...sono curiosa di sapere com'è..Graziee

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutti e appuntamento a domani! Roberta

    RispondiElimina
  11. gustoso sia il libro che la ricetta!

    RispondiElimina
  12. OMMIODDIO, quelle tartine! Io prendevo sempre il pollo con le mandorle al ristorante cinese!!
    Ancora complimenti per questo blogtour e grazie per quest'opportunità! <3

    RispondiElimina
  13. Bella ricetta,molto appetitosa, poi mi piace molto l'abbinamento polle con mandorle.. Che squisitezza!

    RispondiElimina
  14. La senape non la gradisco particolarmente ma pollo e maionese con le mandorle mi è un'idea davvero originale!!!
    alessiacirello@libero.it

    RispondiElimina
  15. blog tour grandioso come si fa a non essere dei vostri...
    il pollo lo adoro un po meno la senape

    RispondiElimina
  16. Queste tartine sono le mie preferite *__*

    RispondiElimina
  17. Queste tartine al pollo e mandorle sembrano proprio buonissime!!!
    Ricetta super golosa :) :) :)

    PS:
    la mia mail è eleonora.ci92@gmail.com
    Su Facebook seguo le vostre pagine con il nome Eleonora C. BookBlogger

    RispondiElimina