venerdì 17 giugno 2016

[Intervista all'autrice] Greta Simeone, autrice di "Sarò come mi vuoi"

Buongiorno care lettrici e lettori! Sono entusiasta di ospitare oggi "virtualmente" l'autrice del romanzo Sarò Come mi vuoi, Greta Simeone, pseudonimo sotto il quale si cela una ex romantica appassionata di vecchi film che non crede più all’amore ma le piace raccontarlo, purché sia a lieto fine! Il romanzo è uscito il 9 giugno per Corbaccio, nei prossimi giorni pubblicherò la recensione e lo conoscerete meglio! Vi anticipo che l'ho trovato divertentissimo e romantico al punto giusto! Oggi sentiamo cosa ha da dirci la misteriosa Greta, che anche nell'intervista si è rivelata simpaticissima esattamente come nel suo romanzo! Buona lettura!

1) Su di te conosciamo pochissimo, ma ho letto che nonostante tu non creda nell’amore ti piace raccontarlo, purché sia a lieto fine. Quindi ti chiedo: il tuo animo romantico ti porta ad avere una seppur piccola speranza nelle storie da favola? 
Ma certo che sì, ho solo smesso di credere che capiteranno a me. Devo avere la calamita per gli uomini crudeli: non sperarci più è questione di sopravvivenza. Però, come diceva il Bardo, ci sono più cose fra il cielo e la terra … perché non dovrebbero capitare anche gli amori da favola (pure se penso siano davvero rari)?


2) Proprio a questo proposito, nel tuo romanzo si trovano due antagoniste: la protagonista Gina, che è una ragazza vecchio stampo e in fondo romantica, nonostante le delusioni che ha avuto, e Deborah, apparentemente cinica e calcolatrice, che è diventata così dopo una cocente delusione amorosa. Due modi di reagire alle delusioni completamente opposti. In quale delle due ti ritrovi di più?
Ah, nonostante le profonde differenze, in Gina, sicuramente. Non sono brava a calcolare sul lavoro, figuriamoci sui sentimenti. E poi, come Gina, anch’io ho tante insicurezze. Quindi decisamente con la protagonista.


3) Ho notato che, oltre all’amore, nel tuo romanzo traspare tantissimo l’importanza dell’amicizia. Anche tu hai un’amica come Patty?
Non proprio come la Patty, ma ho una cara amica da tanto tempo che, essendo più grande di me, ricopre il ruolo di saggia consigliera. Non è la sola, però. Qualsiasi cosa accada, avere una rete di amicizie è fondamentale per ripartire.


4) Prima di iniziare un romanzo, mi soffermo sempre sulle dediche degli autori. Tu parli di un uomo. Puoi dirci qualcosina di più?
Pietro. Abitando lontani ci scrivevamo molto e, ogni settimana, gli mandavo un capitolo del libro. Era un nostro gioco. Diciamo che è stato uno dei miei errori valutazione, ma almeno mi è rimasta la storia di Gina e Paolo.


5) Ultima domanda, che non posso non farti, ma dall’inizio del romanzo ho la curiosità di saperlo: da dove hai preso l’idea della vendita porta a porta di sexy toys? (ammetto l’ignoranza, non le conoscevo prima!)
Una mia amica mi ha telefonato, una sera, chiedendomi se l’avrei accompagnata a un appuntamento della Valigetta Rossa: “So che tu sei di aperte vedute!” Certo, figurati … ma cos’è la Valigetta Rossa? Quando me l’ha spiegato, si è accesa una lampadina, tipo Archimede Pitagorico. Ed eccoci qui. 


Il romanzo
E se la tua vita fosse solo una scommessa?
A Gina sta andando tutto storto: sola da un po’, ora ha anche perso il lavoro. Risponde ad annunci di tutti i tipi, per paura di dover rinunciare alla propria casa e tornare a vivere dai suoi, che sono freddi come  l’inverno, anche se ormai si è convinta che non l’assumerà nessuno. Troppa la concorrenza, con la crisi che c’è, e lei non brilla in niente. Una sera però arriva, a sorpresa, una telefonata. A chiamarla è Paolo, socio in una catena di sexy shop, che cerca una venditrice a domicilio, e con cui aveva avuto un colloquio poche ore prima. Lei era certa di aver fatto una pessima figura, ma secondo Paolo ha le carte in regola per riuscire.
Però... però dovrà rifarsi il look, acquisire le giuste competenze, seguire tutte le sue indicazioni, affidarsi a lui senza remore: è disponibile? Gina accetta con riluttanza l’unica proposta ricevuta. Presto, inaspettatamente, le si aprirà un mondo nuovo: sotto la guida di Paolo imparerà molto su se stessa e sulle sue capacità. Troverà l’amore, perderà le sue inibizioni. Fino a quando ogni sua certezza sarà spazzata via da una terribile scoperta. Un romanzo fresco, frizzante, romantico e molto sexy, dalla penna brillante di una scrittrice italiana. 

Nessun commento:

Posta un commento