martedì 26 aprile 2016

[Segnalazione] Tre romanzi della Parallelo45 Edizioni selezionati per voi

Buongiorno cari lettori e lettrici! Iniziamo questa settimana lavorativa con una segnalazione: ho selezionato per voi, con l'aiuto della Parallelo45 Edizioni, con cui ho recentemente iniziato una collaborazione, alcuni interessanti titoli. I primi due, Savage Lane e Girl Gang fanno parte del nuovo marchio di letteratura straniera "UnoRosso", mentre il terzo, Delitto d'onore, a cui tengo particolarmente, perché è legato alla mia terra, la Sardegna, è tratto da una storia vera accaduta nel 1923 e parla, come dice il titolo, del "delitto d'onore" commesso da una donna, un argomento davvero interessante! Al più presto troverete le mie opinioni sul blog!

Savage Lane di Jason Starr

Trama
Mark e Deb vivono in un quartiere abbiente di New York; sposati da 17 anni, hanno un matrimonio stanco, due figli e qualche problemino con l’alcol. La loro vicina di casa, Karen, è una madre single e, dopo il divorzio dal padre dei suoi figli, si affida ai siti di incontri online per trovare un nuovo amore. Owen è un diciottenne senza sogni né progetti, tranne quello di liberarsi dal giogo vessatorio del patrigno. Tra pomeriggi al golf club, partite di tennis e lussuosi party in ville con piscina, l’esistenza solo superficialmente dorata dei protagonisti viene sconvolta da un oscuro delitto. In Savage Lane, Jason Starr solleva il sipario che protegge Westchester, NY, una delle contee più ricche e agiate del Paese, mostrando come dietro un’apparenza scintillante si nascondano in realtà torbidi segreti che potrebbero distruggere per sempre le esistenze dei protagonisti. Con la sua scrittura tesa e nervosa, Savage Lane vi farà guardare ai vostri vicini di casa in modo completamente diverso, tenendovi compagnia a lungo, anche dopo che avrete girato l’ultima pagina.

L'autore
Jason Starr è nato a Brooklyn, New York, nel 1966. Sportivo, è appassionato di tennis e baseball, è cresciuto col sogno di giocare per gli Yankees. Frequentando il college, alla Binghamton University, ha iniziato ad avere interesse per la letteratura. Ha lavorato come lavapiatti, telefonista in un call center, giornalista finanziario, assistente editoriale (è stato licenziato dalla St. Martin Press perché impiegava il tempo alla sua scrivania leggendo e scrivendo) e addetto alle vendite nel settore informatico, prima di pubblicare il suo primo romanzo nel 1997. Starr è autore di nove bestseller internazionali di genere giallo/noir, ambientati principalmente nell’area metropolitana di New York City. Alcuni di questi sono stati pubblicati anche in Italia: Cold Caller (Chiamate A Freddo, Meridiano Zero) Fake I.D. (Piccoli delitti del cazzo, Meridiano Zero) Nothing Personal (Niente di Personale, Meridiano Zero) Hard Feelings (Cattivi pensieri a Manhattan, Meridiano Zero) Bust (Doppio Complotto, Fanucci) I suoi ultimi romanzi, The Pack e The Craving, genere modern fantasy, sono stati pubblicati da Berkley / Ace. Le sue opere sono state tradotte in più di una dozzina di lingue e hanno ottenuto la nomination per numerosi premi destinati ai romanzi gialli. Nel 2004 ha vinto il Premio Barry con “Tough Luck”, e nel 2005 il Premio Anthony per “Twisted City” (titolo che sarà pubblicato in italiano con noi, Unorosso). In Germania, Cold Caller è stato adattato come radio-dramma da Deutschland Radio, ed è stato scelto come uno dei 50 migliori romanzi gialli degli ultimi 60 anni da parte della prestigiosa rivista Süddeutsche Zeitung. In Germania e in Austria, “The Follower” and “Panic Attack” sono stati grandi bestsellers.



Girl Gang di Ashley Little

Trama
Un romanzo tagliente e crudo raccontato a sei voci, Girl Gang è la storia drammatica di una banda di donne-adolescenti ambientata nella città di Vancouver, chiamate Black Roses, alias "il peggior incubo della città". Mac, il leader auto-nominato e mente del gruppo; Mercy, la principessa punjabi con una speciale abilità per il furto; Kayos, ragazza madre, fuggiasca dalla scuola e dalla famiglia con una figlia avuta all'età di soli tredici anni; Sly Girl, scappata dalla riserva First Nations in cerca di una vita migliore, finendo invece per trovare solo depravazione e dipendenza; Z, sedici anni, maestra di graffiti e murales, anticonformista. Persone emarginate e frutto di una società canadese degradata e tradizionale, le cinque ragazze si gettano nel mondo ad occhi bendati: terrorizzano Vancouver con freddezza e furiosa velocità, facendo terra bruciata attorno a loro per cercare il modo di cancellare il loro passato doloroso. Con il nome di Black Roses, rubano bancomat, cucinano metanfetamina e crack, e si battono selvaggiamente contro chiunque osi far loro del male. Decise e senza nulla da perdere, combattono contro l'oscurità, la solitudine e la violenza che le circonda.

L'autrice

Ashley Little è nata nel 1983 a Calgary, Alberta, Canada. Ha conseguito una laurea in scrittura creativa e cinematografia presso l'Università di Victoria, e un "Master in Fine Arts" presso l'Università di British Columbia. Ashley vive attualmente nella Okanagan Valley (British Columbia, Canada). Il suo primo romanzo, PRICK: Confessions of a Tattoo Artist (Tightrope Books, 2011) è stato finalista per il ReLit award e opzionato per il cinema. The New Normal (Orca, 2013) ha vinto il Sheila A. Egoff Children’s Literature Award. Il terzo romanzo di Ashley, Anatomy of a girl gang (Arsenal Pulp Press, 2013), ha vinto il Premio Fiction Ethel Wilson, è stato finalista nell'importante Vancouver Book Award 2014 ed è stato opzionato per la televisione. Ambientato nelle strade della downtown East Side di Vancouver, Anatomy of a Girl Gang segue le tragiche gesta di un gruppo di ragazze di strada, profondamente turbate.



Delitto d’onore di Simonetta Delussu
Trama
È il 1923, in una Sardegna che si sta riprendendo dai lutti della guerra, Irene Biolchini, incinta al quinto mese e abbandonata dal fidanzato, deve riparare all’offesa subita.
Le donne disonorate pulivano l’onta con il loro sangue, ma Irene sa che morendo perderà non solo la sua vita, ma anche quella del figlio che porta in grembo. Così impara a sparare molto bene e si ritrova con il bandito Samuele Stocchino, la Tigre d’Ogliastra, dietro la chiesa di san Pietro. Là tesse i fili del suo destino, stabilendo con Samuele un patto d’amicizia e riconoscenza che durerà tutta la vita.
Poi gli spiriti parleranno per bocca di Pasqualina che, dall’altare della chiesa, con voce deformata, predirà una grave disgrazia e pianti inconsolabili per la gente di Tertenia.
In un pomeriggio freddo e uggioso di ottobre, armata di tutto il coraggio che solo una madre con un carattere indomito può avere, Irene affronta Domenichino e con un colpo secco alla fronte lo uccide.
Tratto da una storia vera.

L’autrice
Simonetta Delussu nasce a Tertenia in Ogliastra. Laureata in Lettere e Filosofia, opera come docente prima in Germania poi in Sardegna. Ha pubblicato la raccolta di poesie “Gabbiani” nel 1992; “Stregoneria in Sardegna” nel 2011.

Nessun commento:

Posta un commento